Nuovo Eurocargo: International Truck of the Year 2016”

18, November, 2015

Il nuovo Eurocargo è stato premiato come “International Truck of the Year 2016” da una giuria
composta da 25 giornalisti che rappresentano le principali testate europee specializzate nel settore
dei veicoli industriali. Questo prestigioso trofeo, il quarto vinto da Iveco negli ultimi 4 anni, dimostra
l’impegno del brand in tecnologia, riduzione dei costi totali di esercizio (TCO) e trasporto sostenibile.

Lione, 18 novembre 2015

Il nuovo Eurocargo è “International Truck of the Year 2016”. Una giuria composta da 25 giornalisti
che rappresentano le principali testate europee specializzate nel settore dei veicoli industriali, ha
assegnato l’ambito riconoscimento al nuovo Eurocargo. Il veicolo della gamma media di Iveco è stato
scelto dalla giuria per aver apportato “il più grande contributo all’efficienza del trasporto stradale
secondo criteri quali l’innovazione tecnologica, il comfort, la sicurezza, la maneggevolezza, i ridotti
consumi, l’impatto ambientale e il costo totale di gestione (TCO)”
.
Il quarto successo di Iveco arriva dopo i premi “International Truck of the Year 2013” vinto dallo
Stralis, “International Van of the Year 2015” ottenuto dal Daily e “International Coach of the Year
2016” che si è aggiudicato il Magelys di Iveco Bus proprio quest’anno. Questi premi rappresentano
un importante riconoscimento dell’eccellenza tecnologica di Iveco messa al servizio della
sostenibilità e della riduzione del TCO.
Gianenrico Griffini, Presidente della giuria “International Truck of the Year”, ha così commentato il
voto della giuria: “Iveco ha presentato un nuovo camion del segmento dei medi che innalza
ulteriormente gli standard in un settore estremamente competitivo nel quale Eurocargo costituisce il
principale punto di riferimento da 25 anni”.
L’esito del voto è stato annunciato ieri sera durante Solutrans, il salone biennale dei professionisti del
trasporto stradale e urbano, che si svolge a Lione in Francia. Pierre Lahutte, Iveco Brand
President, in occasione della cena di gala presso la Camera di commercio di Lione, ricevendo il
premio da Gianenrico Griffini, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi del riconoscimento ottenuto dal
nuovo Eurocargo, il camion che piace alla città, perché rispetta le persone e l’ambiente. Abbiamo
davanti a noi l’ultima generazione del veicolo che, con mezzo milione di unità vendute in tutto il
mondo, vanta da anni una posizione di leadership in Europa nel segmento dei medi. Negli ultimi
quattro anni abbiamo conseguito il più alto riconoscimento in tutte le categorie: è un record assoluto.
Siamo l’unico produttore di veicoli industriali e autobus ad avere attualmente in produzione 4 “veicoli
dell’anno”: un forte riconoscimento degli investimenti che il brand ha effettuato nel rinnovamento
della gamma prodotto e della nostra leadership tecnologica, come dimostrato dall’esclusivo sistema
HI-SCR”.
Sostenibilità ed efficienza energetica sono alla base dell’impegno del brand che si concretizza nella
ricerca finalizzata alla riduzione dei consumi e delle emissioni dei motori diesel tradizionali, il cui
risultato tangibile è rappresentato dalla tecnologia HI-SCR, vantaggio competitivo di Iveco. Questa
attenzione ha inoltre consentito di mettere alla luce il beneficio dei carburanti alternativi, ambito a cui
Iveco ha da sempre attribuito grande importanza, divenendo leader europeo nel settore dei veicoli
alimentati a gas naturale.
Il Nuovo Eurocargo completa l’evoluzione della gamma Iveco con l’introduzione di importanti
innovazioni in termini di motori, sicurezza, comfort, riduzione dei costi e sostenibilità ambientale. Tale
evoluzione ha alla base i valori del brand: tecnologia, riduzione del costo totale di esercizio (TCO),
sostenibilità e una sempre maggiore attenzione al cliente, come dichiarato nel pay-off del brand
“Iveco. Il tuo partner per il trasporto sostenibile”.
Il nuovo Eurocargo è l’unico veicolo della sua categoria a soddisfare gli standard di emissioni previsti
dalla normativa Euro VI adottando un solo dispositivo di post-trattamento dei gas di scarico: il
sistema HI-SCR con filtro antiparticolato passivo (DPF)
. Si tratta dell’unico sistema di abbattimento
delle emissioni che non altera il processo di combustione poiché immette nel motore solo aria non
miscelata con gas di scarico. I motori Iveco Tector 5 e Tector 7 sono ottimizzati per operare nelle
condizioni tipiche delle missioni urbane, mentre il nuovo turbocompressore permette al veicolo di
rispondere prontamente all’accelerazione e alla ripresa, garantendo un risparmio di carburante fino
all’8%.
Grazie alla leadership di Iveco nel settore del gas naturale, il Nuovo Eurocargo è disponibile anche in
una versione “super ecologica”, alimentata a gas naturale compresso (CNG), che garantisce una
maggiore sostenibilità ambientale ed economica. Il motore Iveco Tector da 210 cv e 6 litri offre
notevoli vantaggi in termini di efficienza ed emissioni. Il veicolo, già oggi conforme ai requisiti stabiliti
dalla norma sulle emissioni Euro VI step C (obbligatorio dal 31/12/2016), può entrare nelle aree a
traffico limitato dei centri cittadini, risultando particolarmente idoneo per le missioni che implicano
numerose fermate. I veicoli Eurocargo alimentati a gas naturale sono inoltre estremamente silenziosi
e quindi ideali per missioni notturne in aree urbane.

Eurocargo è davvero il partner ideale per le missioni urbane: ecosostenibile, silenzioso, efficiente nei
consumi, maneggevole e confortevole – un vero e proprio “ufficio in movimento”. Tutte queste
caratteristiche, unite a costi gestione ridotti, lo rendono il partner ideale per il trasporto sostenibile, “il
camion che piace alla città”.